25 aprile – LiberAzione: una pratica quotidiana non solo un ricordo

condividi su:
25 Aprile Festa della Liberazione

Giovedì 25 APRILE FESTA DELLA LIBERAZIONE
dalle ore 17.00 a Casa Madiba Network
❤️ Per festeggiare insieme la Festa della Liberazione nel ricordo di chi ha lottato contro il nazifascismo e nelle pratiche quotidiane di chi tutti i giorni contribuisce alla costruzione di un mondo libero da ogni forma di fascismo e oppressione, perché portiamo nel cuore i partigiani e le partigiane di ieri e i partigiani e le partigiane di oggi come Orso, Tekoser, Lorenzo.
📌 Per condividere l’avanzamento delle attività e azioni del Percorso Partecipato per la Comunità Madi_Marecchia fra cui l’analisi sensoriale dell’area limitrofa al Network Solidale attraverso una CAMMINATA INCHIESTA NELL’AREA URBANA interessata dal progetto;
🔥 Per festeggiare la RIAPERTURA della Cucina & Pizzeria sociale IL VARCO Rimini e riaccendere collettivamente il forno sociale, un progetto di capacitazione e attivazione come quello della Pizzeria Sociale IL VARCO rivolto a persone senza casa o disoccupate che entra nel terzo anno di attività.

Saranno presenti banchetti delle associazione operanti nel quartiere, del PRIDE OFF e Non Una Di Meno Rimini

LA LIBERAZIONE E’ UNA PRATICA QUOTIDIANA NON SOLO UN RICORDO!
Nell’ambito del Percorso Partecipato per la comunità Madi_Marecchia, sostenuto all’interno dei Piani di Zona distrettuali, in una giornata più che appropriata come la Festa della Liberazione, presentiamo i primi risultati delle Azioni svolte all’interno del progetto e di una nuova azione, un’analisi urbanistica/sensoriale della zona intorno al Network solidale di Casa Madiba. Obiettivo è approfondire la nostra conoscenza del luogo, rilevare dati che ci consentono di intervenire nel territorio, attraverso varie forme di auto-costruzione. Si tratta di riqualificazione urbana dal basso, dove per “dal basso” intendiamo un intervenire su diversa scala, in modo concreto e anche teorico, con il coinvolgimento di tutt* gli/le abitanti del quartiere, compreso chi, pur non abitando nel quartiere lo vive svolgendovi attività diverse.
Si tratta di uno studio che ha lo scopo di portare persone senza conoscenze particolari a comprendere le nozioni più elementari del territorio, attraverso due focus su scale architettoniche diverse, una scala più ampia con lo sguardo sul rapporto del quartiere con il resto della città, e una che permette di osservare specificamente l’area del quartiere.
Proseguiamo nel percorso partecipativo che ha caratterizzato questo progetto fin dall’inizio quando abbiamo intrapreso la progettazione degli spazi interni ed esterni della Casa Don Andrea Gallo Rimini #perlautonomia all’inizio del 2016.
A questo proposito abbiamo previsto un “Libro dei sogni”, un area dove è possibile da parte di chiunque lasciare commenti, desideri, proposte.
Proprio per queste ragioni festeggeremo anche la riapertura della Pizzeria Sociale IL VARCO! Un progetto nato all’interno del Percorso Madi_Marecchia (con la realizzazione nei Laboratori “Le cose che servono” del forno sociale in terra cruda e il corso professionale per pizzaioli) che ha l’obiettivo di favorire la capacitazione di persone disoccupate o non pronte ad iniziare un nuovo lavoro per una serie di ragioni, progetto che negli ultimi tre anni ha formato e sostenuto sei persone, molte delle quali oggi lavorano nel settore della ristorazione.
La Liberazione è una pratica quotidiana non solo un ricordo!
Antifascist* sempre 👊🏿❤️
#25Aprile #Liberazione #Antifascismo #PizzeriaSociale #Madi_Marecchia #Partecipazione

—-
casamadiba.net

condividi su: