Call 4 Volunteers! Chiamata ai/alle volontari/ie! PARTECIPA, ATTIVATI, AGISCI!

condividi su:
44424275_715120438867508_2887896775304151040_n

MERCOLEDI’ 24 OTTOBRE
H. 18:30
all’interno de I custodi del cibo – Mostra/Mercato dei produttori indipendenti

👉🏾 CALL 4 VOLUNTEERS! 👈🏾
ATTIVATI E SOSTIENI IL NETWORK SOLIDALE DELLA TUA CITTÀ, VIENI A CONOSCERCI, E’ IL MOMENTO DI AGIRE!

Dopo la breve pausa estiva sono riprese a pieno le tante attività e progettualità che trovano spazio all’interno del Network solidale di Casa Madiba e Casa Andrea Gallo #perlautonomia.

Servizi, attività e progetti nati per rispondere ai bisogni concreti che abbiamo incontrato e continuiamo ad incontrare ogni giorno a partire da chi vive nel quartiere e in città.
Bisogni sempre più numerosi e che ci pongono di fronte a sfide complesse, che ci chiamano in causa uno ad una. Senza esclusioni.
Il Decreto Salvini che attacca migranti, indigenti e sfrattati; l’attacco politico mosso al Sindaco di Riace per quello che è riuscito a costruire in questi anni in una città pressochè disabitata mostrando che modelli di accoglienza virtuosi si possono realizzare e i soldi non sono tutto; la solidarietà che forte urla e si organizza per garantire un pasto anche ai bambini figli/e di migranti che a Lodi una circolare del Sindaco leghista vorrebbe escludere da mense e scuolabus per quanto avvenuti in alcuni casi a km di distanza da noi in realtà ci riguardano molto da vicino. Perchè ci parlano del futuro e del mondo in cui vivremo. Ma anche che siamo noi a determinarlo.

Insieme, costruendo piccole e grandi alleanze, mettendo in comune capacità, competenze e passioni, possiamo sovvertire questo presente, tracciando i contorni e mettendo le basi di città aperte e solidali, inclusive e sostenibili.

Per Mercoledì 24 Ottobre lanciamo una grande chiamata a tutte le persone che non vogliono più restare a guardare, che sentono il bisogno nel loro piccolo di fare qualcosa, di agire.
Tanti sono i progetti a cui dare testa e gambe, tanti gli strumenti da costruire per rispondere ai nuovi bisogni. Solo tutti insieme possiamo vincere questa sfida!
Passaparola, coinvolgi amici di facoltà, di scuola, collegh* e conoscenti, c’è bisogno anche di voi!

condividi su: