Camminare domandando #MadibaNetwork 4 anni di realtà alternative

condividi su:
copertina profilo facebook personale

► ► 6 – 7 – 9 – 13 Dicembre 2017 ◄◄
CAMMINARE DOMANDANDO! 
#MadibaNetwork 4 anni di realtà alternative

►Mercoledì 6 Dicembre ◄
✘ dalle ore 16.00 ★I Custodi del Cibo★Mostra/Mercato dei produttori indipendenti
✘ dalle ore 18.30 Rimini – Presentazione Non è lavoro è sfruttamento con Marta Fana # ADLCobas4CasaMadiba
A seguire Focaccioni Killah Trio live
Roots music dai Caraibi ai tropici (Cumbia / Son / Bugaloo /Calypso)
Sancho – voce,chitarra | Damian Sound – chitarra | Matteo Salvatori – percussioni
✘✘ Durante l’intera giornata mostra di Caterina Nanni Microsculture realizzate con materiali elettronici di scarto.
Possibilità di cenare con i piatti unici della Cucina & Pizzeria sociale IL VARCO Rimini e i cassoni bio di Sal’meni

►Giovedì 7 dicembre ◄
✘ Ore 14.00 inaugurazione targa Casa Madiba e conferenza stampa
✘ Ore 22.00 Basstard #4 – Hybrid Electronic Music Nights
Fairy Circles + Ramblers.Nights + Selvatic Crew

►Sabato 9 dicembre ◄
✘ Ore 20.00
Virgilio Frisoni, un compagno
Cena benefit e musica dal vivo a sostegno delle spese legali e dei progetti di Casa Madiba Network e Casa Gallo dedicata a Virgilio Frisoni scomparso questa estate.

► Mercoledì 13 Dicembre ◄
✘ Ore 16.00 Mostra I custodi del cibo – Mostra/Mercato dei produttori indipendenti per un Natale di giustizia sociale e ambientale #FuckBlackFriday
✘ Ore 18.30 “Ci sarà una volta…” – Presentazione del libro di racconti per grandi e piccoli della “Nina Defensa Zapatista” presentato a CompArte2017. Sarò con noi Vilma Mazza Associazione Ya Basta – Caminantes che ci aggiornerà anche sul percorso della Carovana Sanitaria che tra poco ripartirà per il Chiapas.

► CAMMINARE DOMANDANDO ◄
#MadibaNetwork 4 anni di realtà alternative
Sono passati 4 anni, tutti molto diversi fra loro ma tutti intensi e impegnativi, sempre ricchi di nuove sfide, di nuovi impegni e battaglie. 4 Anni che vogliamo festeggiare insieme ad un serie di eventi, accomunati fra loro da una ricerca costante quella di sperimentare le forme della resistenza, dell’organizzazione, della socialità necessarie per costruire un altro mondo possibile senza razzismo, disuguaglianze, esclusione, discriminazioni.
Quello che si è espresso negli ultimi anni e si sta esprimendo tutt’oggi all’interno di diversi spazi sociali autogestiti come Casa Madiba è il prendere vita di un nuovo protagonismo sociale, che unisce persone di ogni età a studenti e studentesse, a giovani precari e precarie, a migranti e rifugiati/e che, di fronte allo scenario storico/politico attuale, sentono il bisogno di fare, impegnarsi, andando a delineare un nuovo rapporto tra il fare e la condivisione di un insieme di valori che non è automaticamente l’appartenenza ad una identità politica come l’abbiamo conosciuta finora ma piuttosto la necessità di affermare una serie di valori nuovi, non sempre e non per forza incasellabili in categorie politiche note.
Di affermare la vita, il rispetto della dignità umana e di ogni essere vivente sulla Terra, senza se e senza ma, contro ogni forma di sfruttamento e schiavitù.
Per questo festeggiamo 4 anni di realtà ALTERNATIVE, i molti mondi del Network solidale.
Per questo vogliamo dare qualche numero su questa straordinaria esperienza che spesso non siamo bravi o brave a raccontare.
Sono stati centinaia gli eventi culturali e musicali che hanno animato gli spazi del Network e che sono stati attraversati sempre con grande partecipazione, entusiasmo e rispetto. Le persone devono essere protagoniste dell’evento non meri fruitori o fruitrici. Le sottoscrizioni agli eventi sono servite per saldare le quattro rate relative alle utenze che sono interamente a nostro carico e per garantire le molteplici attività e servizi che promuoviamo. Ringraziamo in particolare Alfredo D’AlessandroBurla ManuFederico Tomoz BandiniGianmarco StambazziBizio FairyCirclesMirche ArlottiModer, tutto il Madiba Sound Family e tanti e tante altre per il prezioso e generoso supporto.
250 sono state le persone che hanno utilizzato i servizi offerti dal Guardaroba Solidale Madiba (distribuzione vestiario, generi di prima necessità, servizio docce) progetto realizzato grazie all’attivazione di tante cittadine riminesi di ogni estrazione ed età, che garantiscono tre aperture settimanali. Potere alle donne!
Dall’inizio dell’anno ad oggi sono 70 i colloqui allo Sportello Diritti per tutti (casa lavoro salute immigrazione) realizzato in collaborazione con ADL Cobas Emilia Romagna.
150 le persone accolte dal 24 dicembre 2015 ad oggi a Casa Andrea Gallo Rimini #perlautonomia, più di 150 i colloqui effettuati allo Sportello Ascolto per persone senza casa.
Più di 200 gli alunni dei corsi di italiano per migranti dall’inizio delle attività della Scuola Popolare Madiba (settembre 2014) promossa dall’ Associazione Rumori Sinistri onlus.
Queste sono solo alcune delle tante attività che si sono generate nel Network solidale riconquistato dopo il sequestro del 20 Maggio 2015 e dopo aver vinto un’istruttoria pubblica per la gestione di quei luoghi (non un bando contro il quale ci siamo opposti) .
Con gli eventi che si svolgeranno nelle giornate del 6, 7, 9, 13 dicembre non vogliamo celebrare qualcosa, ma interrogarci su quello che manca, sulla strada ancora da fare, su quel “camminare domandando”, che tanto serve a tutti e tutte noi in un momento storico come questo in cui la tempesta da attraversare si fa sempre più potente e pericolosa.
Continuiamo ad impegnarci con determinazione alla costruzione di un futuro diverso, forti di quello che abbiamo seminato e che stiamo pagando con decine di vergognosi procedimenti penali a fronte delle numerose risposte sociali che abbiamo prodotto, consapevoli che il cammino non è certo finito.

Madiba Madiba Equal rights and justice We defende!

#DirittiPerTutt*
#MadibaNetwork #4anni di realtà alternative 

—-
www.casamadiba.net

condividi su: