#15M Friday for future, un messaggio dalla Palestina #FreePalestine #GreenAgain

condividi su:
palestina climate strike
Da una compagna che ora è in Palestina ci arriva questo bellissimo messaggio:
ITA
Dai tetti di Betlemme, dove si sta realizzando un progetto per rendere la Palestina sempre più autonoma producendo energia verde con i pannelli solari. Qui è così difficile parlare di sviluppo sostenibile e nessuno se ne preoccupa. C’è un alto livello di rifiuti di plastica, nessuna politica di riciclaggio e racoclta differenziata dei rifiuti, la maggior parte della spazzatura viene bruciata nelle strade e così via. Ho ascoltato diverse pesone che mi dicono: “sei fortunata ad essere una cittadina europea”.
Sono/siamo davvero fortunati? Forse abbiamo appena iniziato un percorso che spero possa influenzare tutto il mondo e continuare ad essere ogni giorno sempre più grande e forte. Paesi e persone non possono agire da soli e ognuno di loro ha bisogno del sostegno degli altri. La strada non è facile e il percorso può incontrare molti problemi e ostacoli, ma in questo lato oscuro ci sono alcune ONG, realtà di attivismo sociale e ambientale e persone che vogliono fare la differenza e questa è già la differenza. Dal nostro strano “Friday for future” a Betlemme vogliamo dare una speranza.
Mi sento collegata e vicina alle mie e ai miei “Partigiani dell’ambiente” (cit. Luca Barani) a Rimini, almeno la mia mente e il mio cuore vi sostengono anche se sono lontano.
#Fridayforfuture
 
EN
From the roofs of Bethelehem, where there’s the project to make Palestine every time more autonomous by producing green energy with solar panels. Here it’s so hard to talk about sustainable development and none cares about it. There’s an high level of plastic waste, no reciclying, most of the garbage is burned in the streets and so on. I heard people say to me “you’re lucky to be an european citizen” Am I really? Maybe we just already started a process that I hope will influence all the World and keep being every day bigger and bigger. Countries and individual can’t act alone and each one of them need the support of the others. The way isn’t easy and the path can cross many problems but in this dark side there’re some NGOs and people who want to make the difference and that’re already the difference. From our weird “Fridays for future” we wanna give a hope.
I’m feeling connected with my “Partigiani dell’ambiente” (cit. Luca Barani) in Rimini and at least my mind and heart is supporting you even if I’m far away.
#Fridayforfuture
Fridays For Future – Rimini
condividi su: