INTERAZIONI 2019 a Casa Madiba. Dare forza al “paese nostro”

condividi su:
interazioni

Una bellissima e partecipata iniziativa quella di ieri promossa da Interazioni Rimini e Istituto di Scienze dell’Uomo a Casa Madiba che ha raccontato la ricchezza delle pratiche di accoglienza e solidali del territorio ma anche nelle altre città.
Un “paese nostro” che ha molti altri volti da mostrare fuori dalla narrazione tossica e dalle politiche dell’odio.
In tempi in cui il tema migrazioni è quanto mai delicato, esiste una narrazione nascosta di quello che in tutta l’Italia si fa, diffusamente e unitamente in nome di una comune vita su questo Pianeta Terra.
Abbiamo iniziato con il video “Adolescenti e migranti. Narrazione e Identità” espressione del progetto che ha visto coinvolti adolescenti, giovani studenti e giovani richiedenti asilo della Provincia di Rimini. Questa esperienza attraverso il tema della narrazione del viaggio ha sviluppato per entrambi i destinatari la possibilità di prendere parola rispetto al particolare momento storico che stiamo e stanno vivendo.
Poi il significativo spettacolo teatrale ”Pane” dell’Associazione ”Erbe di campo” che ci ha condotto ad una riflessione sul senso dell’umanità a partire dal pane, dalla pasta madre come nutrimento e desiderio di veder “scaturire dai forni capaci, il lavoro ben fatto, il simbolo vivificante di un’umanità dolente e amorevole in ascolto. Spezzano il pane ma non hanno discepoli cui distribuirlo, sono solo tifosi accecati di voracità e di paura. Fanno quel gesto senza memoria, di me, di te, di tutti e di ciascuno”. Durante lo spettacolo è stato distribuito il pane realizzato da Terre Solidali.
E infine la proiezione di “Paese nostro – il film che avremmo voluto mostrarvi” di ZaLab un il film che racconta l’altra faccia della medaglia dell’accoglienza, quella dello SPRAR, una storia che è rimasta chiusa in un cassetto ai piani alti, il cassetto del Ministero degli Interni.
👉🏿👉🏿 Prossimo appuntamento con Interazioni, “La merenda di quartiere” che sarà anticipata da due giorni di azione al campetto sportivo dove si realizzerà l’iniziativa.
Per tutte le info e il programma clicca qui,

condividi su: