Rigettata richiesta dissequestro Villino Ricci. Si restituisca alla città un luogo di vita e di dignità per i poveri

condividi su:
dissequestro villino ricci

Ieri è uscito un articolo sulla vicenda del Villino Ricci in merito al fatto che i giudici del riesame hanno respinto la richiesta di dissequestro.
Non abbiamo presentato la richiesta perché ci aspettavamo qualcosa da un Tribunale che oggi più che mai è espressione dei rapporti di forza in città.

L’abbiamo presentata perché noi crediamo fortemente nella fondatezza dell’esperienza del Villino Ricci e vogliamo avviare al più presto un percorso pubblico perché un luogo in cui si è sperimentata l’accoglienza degna, pratiche di mutualismo come il Guardaroba Solidale Madiba, spazi di democrazia radicale e confronto (come in occasione della morte di Lamberto al Cocoricò o della vicenda del Coconuts…), a cui si è dato risposta al disagio abitativo di 20 homeless della città, sia nuovamente restituito a chi l’ha valorizzato ed ha un progetto di riqualificazione e rigenerazione da avviare che non prevede lo spreco di ingenti risorse economiche come il settore lavori pubblici del Comune ha preventivato.

Vogliamo contestualmente che sia avviata una mappatura di tutti i luoghi pubblici abbandonati e valorizzata una pratica istituente di riconoscimento delle pratiche autogestite e autorganizzate di rigenerazione degli spazi come quelle che pratichiamo e come avvenuto recentemente a Napoli con regolamento per gli usi civici approvato dalla giunta De Magistris.

Il Comune di Rimini deve – come ha fatto quello di Napoli – predisporre gli strumenti affinché si riconoscano la dignità economica, sociale e politica del mutualismo e delle forme di autogoverno e autogestione contro la retorica o l’ideologia del bando di evidenzia pubblica. La stessa cosa vale anche per l’esperienza della Casa Andrea Gallo (Don) che a metà aprile, da convenzione, dovrebbe concludersi.

In via De Warthema si sta sperimentando un nuovo welfare che cancella le disuguaglienze e le ingiustizie e sta restituendo dignità a 40 homeless della città. Attraverso percorsi partecipati e di riqualificazione urbana vogliamo incidere sulle politiche sociali e sovvertire il presente fatto di povertà, patto di stabilità e legaritarismo amministrativo.

Il Villino Ricci vive ovunque in città qualcuno lotti per una vita degna.

Casa Madiba Network

condividi su:

Warning: file_get_contents(http://www.linkedin.com/countserv/count/share?url=http://www.casamadiba.net/post/conferenza-stampa-partecipata-ad-un-anno-dal-sequestrodelvillinoricci/&format=json): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 404 Not Found in /web/htdocs/www.casamadiba.net/home/wp-content/themes/maxblog/inc/tn-counter-post.php on line 22

Warning: file_get_contents(http://api.pinterest.com/v1/urls/count.json?url=http://www.casamadiba.net/post/conferenza-stampa-partecipata-ad-un-anno-dal-sequestrodelvillinoricci/): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 426 Unknown in /web/htdocs/www.casamadiba.net/home/wp-content/themes/maxblog/inc/tn-counter-post.php on line 33