La “Campagna contro lo sfruttamento del lavoro nel Turismo” al Rimini Summer Pride

condividi su:
banner RiminiSummerPride CampagnaSfruttamentoTurismo

La “Campagna contro lo sfruttamento del lavoro nel Turismo” parteciperà all’evento denominato Rimini Summer Pride che si terrà in data sabato 30 luglio 2016 a Rimini con partenza da Piazzale Kennedy alle ore 18.30 e arrivo in Piazza Fellini.

 

>>Perché partecipare al Rimini Summer Pride??

Lo sfruttamento dei lavoratori nel settore del Turismo passa attraverso una paga indegna ed orario di lavoro estenuante ma anche attraverso violenze fisiche e verbali con lo scopo di rendere il lavoratore stagionale succube totalmente ai ricatti del datore di lavoro.
Solamente un anno fa abbiamo assistito ad un gravissimo fatto di violenza, ricatto e sfruttamento con connotazione omofobica denunciato da un lavoratore precario occupato per qualche mese presso un ristorante della Riviera Romagnola nei pressi di Riccione. Questo lavoratore, oltre ad essere stato insultato continuamente per il suo orientamento sessuale, non veniva pagato da ben due mesi dal datore di lavoro e quindi ha deciso di sporgere denuncia ai Carabinieri.

Ora è necessario passare alla costruzione di una risposta condivisa, organizzata e comune che sappia indicare precise strategie a sostegno dei lavoratori e delle lavoratrici che subiscono discriminazione e sfruttamento sul posto di lavoro. Come “Campagna contro lo sfruttamento del lavoro nel Turismo” dal mese di agosto saremo attivi sul territorio del Comune di Rimini per sensibilizzare la cittadinanza e per portare un aiuto concreto a tutti i lavoratori e lavoratrici che in questa stagione turistica verranno sfruttati.

Contro ogni forma di discriminazione e sfruttamento sul posto di lavoro!!!
#LavoratoriSI #SchiaviMAI

condividi su: